Imperia Smart e Green – il Programma di Luca Lanteri Sindaco – parte 2

365 GIORNI DI TURISMO

Che tu sia su una nostra spiaggia e ti rivolga verso i monti o che tu sia nell’entroterra e ti rivolga verso il mare tutto ciò che vedi è la sintesi di quello che dovrà essere la nostra offerta turistica.

Un ideale filo rosso che colleghi il mare con l’entroterra valorizzando l’offerta ricettiva e commerciale, la scoperta dei numerosi borghi, e, attraverso meravigliosi uliveti, si perda nella macchia mediterranea.

La ricchezza che ci contraddistingue è la complessità dei luoghi e l’obiettivo che noi ci poniamo è attrarre turismo durante tutto l’arco dell’anno. Si dovrà ideare e progettare un modello di gestione della città che faccia da volano all’economia locale, sviluppando l’identità imperiese attraverso un progetto di marketing territoriale teso a creare una nuova inconfondibile identità visiva, con l’obiettivo di essere un veicolo di formazione e di promozione di un calendario di eventi articolato lungo TUTTO L’ARCO DELL’ANNO, basato su tre principi:

– QUALITÀ

– ACCESSIBILITÀ

– SOSTENIBILITÀ

 

Il progetto dovrà essere fondamento di ogni settore strategico:

– URBANISTICO: conservazione del patrimonio storico artistico -insediamento di nuove strutture “green” e valorizzazione del “turismo all’aria aperta” di qualità.

– COMMERCIALE: insediamento di nuove attività nelle frazioni e nei borghi.

– SPORTIVO: sinergia tra manifestazioni ed eventi sportivi con programmazione e marketing.

– CULTURALE: valorizzazione e apertura del patrimonio culturale present,e con personale preparato a informare il turista, organizzazione di visite guidate ai borghi e alle frazioni con patrimonio artistico.

– INFRASTRUTTURALE: realizzazione ciclabile, riduzione traffico, incremento posteggi, istituzione navette, cura manto stradale.

 

Verranno realizzate in coordinamento con gli operatori del settore INIZIATIVE RIVOLTE AL TURISTA E AL CITTADINO

– Promozione percorsi pedonali e ciclabili all’interno del territorio comunale centrale e delle frazioni.

– Promozione di attività di valorizzazione e conoscenza dell’ambiente marino.

– Valorizzazione delle eccellenze gastronomiche con un particolare sguardo alle attività agroalimentari.

– Completamento del parco urbano con creazione di aree sportive pubbliche.

– Valorizzazione del polo sportivo di San Lazzaro.

Verrà meglio identificato e valorizzato il tema “TURISMO IN BICICLETTA” coinvolgendo i settori strategici quali

– commercio: particolare attenzione al sorgere di nuove attività per i bikers

– sport: valorizzazione di eventi storicamente presenti sul nostro territorio e creazione di altri collegati per juniores collaborando con le associazioni sportive locali.

– viabilità: mappatura dei sentieri MTB, manto stradale adatto ai road bikers, pista ciclabile.

Per arrivare a formalizzare tale progetto occorrerà superare gli individualismi per raggiungere un marchio identificativo comune affidando alla Regione Liguria il marketing in quanto l’Agenzia Regionale “In Liguria” si è classificata 4° tra le regioni italiane per “social appeal”.

LUCA LANTERI SINDACO Elezioni Amministrative 10 Giugno 2018